Pasta al forno
Average rating3.0
Category cooking | Skills: Skill | Author: PHP | Language : Language | Difficulty level : Medium | Time : 60min Share Take Challenge Add Activity

NOME DELL'ATTIVITA': ANELLETTI AL FORNO

LIVELLO: 2

 

DESCRIZIONE: Gli anelletti è una tipica pasta a forma di anello di origine siciliana. Questo piatto tradizionale contiene pasta, carne, pomodori, piselli, ecc.

FASI: questa attività ha 2 fasi.

  1. Fornire tutti gli ingredienti

  2. Combinare tutti gli ingredienti insieme

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

  1. Seguire una ricetta;

  2. Preparare gli anelletti al forno siciliani;

  3. Rispettare il dosaggio.

 

COMPETENZE INDIRIZZATE:

Dopo aver completato l'attività, otterrai le seguenti abilità:

  1. Seguire passo passo una ricetta.

  2. Preparare tutti gli ingredienti.

  3. Migliorare le tue conoscenze su una ricetta siciliana.

  4. Migliorare la tua cucina.

 

COMPETENZE:

Dopo aver completato l'attività, gli allievi acquisiranno le seguenti competenze:

  1. Capacità di seguire passo passo una ricetta

  2. Capacità di preparare con successo tutti gli ingredienti da cucinare.

  3. Misurare le porzioni correttamente.

  4. Organizzare, pianificare e sviluppare un intero progetto.

MATERIALE RICHIESTO:

  • 350 g anelletti siciliani

  • 200 g di manzo (macinato)

  • 200 g di maiale (macinato)

  • 150 g concentrato di pomodoro

  • 200 g di piselli surgelati

  • 100 g di formaggio Primosale

  • 125 g Vino rosso

  • 80 g di formaggio grattugiato caciocavallo

  • 40 g pangrattato

  • 40 g Olio extravergine di oliva

  • sale

  • Pepe nero

  • 80 g Cipolle rosse di Tropea

 

ISTRUZIONI:

Cominciare mondando e tritando la cipolla rossa.

Dopodiché trasferire ai fornelli e stufarla in un tegame con olio, per 2-3 minuti, a fuoco basso. Unire poi le carni: quella di manzo e poi quella di maiale;

Trascorso il tempo, sfumare con il vino rosso e dopo un paio di minuti, il tempo necessario affinché l’alcol evapori completamente, versare anche il concentrato di pomodoro, abbassando la fiamma. Stemperare accuratamente e poi versare l’acqua.

Proseguire la cottura per altri 30 minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto. Successivamente unire anche i piselli surgelati e cuocere per altri 20 minuti.

Aggiungere infine un pizzico di sale e una macinata di pepe.

Mentre il sugo cuoce, mettere sul fuoco una pentola con acqua da portare a bollore e salare: servirà per la cottura degli anelletti.

Poi ungere una teglia con un po’ d’olio e distribuendolo accuratamente lungo tutta la superficie di una pirofila da 30x20. Poi spolverizzare con il pangrattato e agitare la pirofila in modo da far aderire per bene le briciole.

Grattugiare il caciocavallo e tagliare a cubetti il primo sale.

Cuocere gli anelletti nell'acqua bollente scolandoli a 2-3 minuti dalla fine della cottura. Tuffarli direttamente nel tegame con il sugo oramai pronto: prima però assicurarsi che sia giusto di sale, nel caso aggiungerne ancora un pizzico.

A questo punto mescolare e poi aggiungere il caciocavallo grattugiato tenendone da parte qualche cucchiaiata per la superficie, poi il primo sale a cubetti ed un pizzico di pepe nero a vostro gusto. Mescolare ancora e cominciare a riempire la teglia con un mestolo.

Livellare la superficie in modo da distribuire equamente il tutto e spolverizzare con il restante caciocavallo e poi il pangrattato. Infine, cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per circa 40 minuti.

NO COMMENTS